ECONOMICA E FINANZIARIA

/ECONOMICA E FINANZIARIA
­

INVESTIMENTO, COSTO O PERDITA ? Tre voci su cui è bene fare chiarezza.

By |gennaio 23rd, 2018|

A giudicare dalle domande che mi vengono spesso rivolte dai miei clienti e dalle inefficienze gestionali che più frequentemente rilevo nelle analisi economiche e finanziarie di alcuni studi dentistici, appare chiaro c'è ancora confusione sul reale significato di questi tre termini: investimento, costo di esercizio, perdita. Può essere utile, pertanto, vedere nel dettaglio le principali [...]

CARO DENTISTA, MI FAI LO SCONTO?

By |agosto 10th, 2017|

Quante volte vi siete sentiti rivolgere questa domanda, dove "caro" significa più frequentemente costoso che amato? La gestione degli sconti ai pazienti è un'attività che non può essere lasciata al caso, deve essere anzi rigorosamente pianificata dal titolare dello Studio, partendo dal concetto di costo della prestazione odontoiatrica. È noto che gli elementi di base [...]

STABILIRE LE CORRETTE PERCENTUALI DEI COMPENSI AI COLLABORATORI ESTERNI DELLO STUDIO DENTISTICO: QUALI PRESUPPOSTI?

By |maggio 23rd, 2017|

È sempre difficile, nel corso nel primo incontro con un potenziale cliente, rispondere alla domanda: "Se pago un professionista esterno il 40% di quanto incasso per l'area ortodonzia (o per l'area igiene, ecc.) è un compenso corretto?" È difficile perché per alcuni Studi il 40% potrebbe essere una percentuale sostenibile; per altri no. Per rispondere [...]

GLI INDICI SINTETICI DI AFFIDABILITA’ E IL CONTROLLO DI GESTIONE: NUOVE LOGICHE PER GLI STUDI DENTISTICI

By |aprile 28th, 2017|

Come è noto, a decorrere da quest’anno, gli studi di settore saranno sostituiti da un nuovo sistema di controllo delle attività d’impresa e professionali denominato I.S.A. (Indici Sintetici di Affidabilità).  Tali indici, dei quali non sono ancora stati pubblicati i criteri di calcolo, prenderanno a riferimento i dati contabili e quelli strutturali della gestione. Anche [...]

LEONI CHE RUBANO IL CIBO AI GATTI

By |marzo 29th, 2017|

Immagino che avrete notato la tendenza sempre più diffusa in Italia a innescare catene di indebitamento che portano alla miseria collettiva. È un processo continuo, che sembra autoalimentarsi: singoli professionisti o imprese che fanno da banca ai propri clienti (solitamente imprese più grandi), che a loro volta fanno da banca ai loro clienti (altre imprese [...]